Questione di.. gossip! #1

Chi si fa gli affari suoi campa cent'anni... ma volete mettere quanto è più divertente curiosare in quello che ci sta attorno?
Che poi.. "curiosare" non è nemmeno il termine adatto: diciamo piuttosto "essere informati di quanto accade nel mondo", suona decisamente meglio no?
Dato che a volte è difficile stare dietro a tutto, ho pensato, nel mio piccolo, di raccontarvi alcune cosine salienti accadute nell'ultimo mesetto... che ne dite?

Scandalo al sole
E' quello provocato da My Beauty Box con la box di luglio.
Per la presenza di due mini size della Weleda? No.
Per la presenza della mini size di crema corpo Go Green? Naa.
Per la presenza di 4 e dico 4 bustine di solari? Macchè.
Gli animi si sono scaldati non tanto per il contenuto cosmetico della box, quanto per la presenza di un profilattico profumato che, se vogliamo dirla tutta, probabilmente era la cosa più da apprezzare dell'intera scatola.
Con la box di luglio, infatti, My beauty Box ha voluto aderire al progetto "Stiamo Sicuri" della NPS Italia Onlus - Network Persone Sieropositive, dedicato alla prevenzione delle malattie sessualmente trasmissibili.
Il messaggio quindi era "Vivete la vostra estate in allegria ma anche in sicurezza", peccato che sia stato frainteso e non capito da molte: c'è stato chi si è sentito offeso in quanto non riusciva ad avere figli, chi si è scandalizzato perchè avrebbe voluto regalare la box a un'adolescente ma a causa del profilattico non poteva più farlo, chi si è scandalizzato solo al pensiero di un profil.. prof.. prrr, probabilmente non riesce neanche a dirla quella-parola-lì.
Non posso che concludere dicendo: educazione sessuale, questa sconosciuta. Ahinoi.

Ti piace vincere facile?
E' quanto deve aver pensato una ragazza che ha bellamente copiato circa 285 recensioni prese da diversi blog, tra cui il mio.
Non per creare un "suo" blog, bensì per partecipare all'attività di un sito in cui si accumulano punti scrivendo recensioni cosmetiche, e più punti si accumulano più si ha la possibilità di essere selezionate per ricevere prodotti cosmetici da testare e da recensire.
Vi dico solo che sulla pagina Fb dell'azienda si è scatenato l'inferno, complice anche una gestione inizialmente poco diplomatica dell'azienda stessa, finchè non è subentrato il titolare che pian piano ha risposto a tutte le blogger inferocite e lavorando fino a notte fonda ha eliminato le recensioni rubate.
Nel mentre, la ragazza che ha scatenato il putiferio, sedicente studentessa di giurisprudenza, si è scusata dicendo che "non credeva di fare nulla di male" visto che "lo fanno tutti".
Un genio del male, non c'è che dire, possiamo solo sperare che non entri mai in magistratura.
Il sito ha indubbiamente avuto una gestione poco esperta e poco accorta sia della vicenda che del sito stesso (bastava inserire la moderazione delle recensioni inviate e, per ognuna, fare un rapido controllo su google prima della pubblicazione), tuttavia trovo emblematiche le parole del titolare che, ad un certo punto, ha scritto che non pensava si potesse arrivare a tanto "per qualche trucco da pochi euro".
Dal che si evincono due cose e cioè 1) trattasi di un uomo 2) non ha idea della follia collettiva provocata qualche mese fa da Kiko e il suo coupon per lo smalto gratis XD
Tutto è bene quel che finisce bene? Chissà, io nel mentre resto sintonizzata e ogni tanto una sbirciatina me la faccio.. di sicuro, hanno introdotto una policy sul copyright che prima non c'era, si vede che l'esperienza qualcosina la insegna!
Vi lascio il link del sito, nel caso vogliate controllare la presenza di vostre recensioni: www.diventatester.com
Se invece volete approfondire la vicenda, ne ha parlato più diffusamente Veronica Polvere di Stelle Makeup in un post in cui si trovano anche buoni consigli su come proteggere i propri contenuti online.

Dall'India con furore (e maleducazione)
L'azienda di make up PaolaP ha recentemente indetto un concorso che prevede l'invio da parte delle partecipanti di un collage fotografico di un make up ispirato all'India, che sarà il tema della nuova palette che verrà lanciata prossimamente.
Tutto bene finchè una concorrente ha osato presentare un trucco con ombretti blu e labbra rosse: oltre a ricevere commenti costruttivi tipo "è orrendo" "fa schifo", si è scatenata una bagarre che ha coinvolto varie commentatrici tra cui diverse blogger, per un totale di circa 200 commenti.
La discussione, che è andata a trascendere nonostante gli inutili tentativi di moderazione dello staff di PaolaP, ha portato fuori la solita questione: se il trucco occhi è marcato, allora le labbra devono essere nude? Se le labbra sono marcate, sugli occhi ci va solo l'eyeliner?
Ma soprattutto: la ragazza che ha eseguito il trucco, ci sarà andata anche al supermercato o si sarà limitata ad interpretare un tema secondo il proprio gusto e sensibilità?
Credo che il mistero resterà insondabile XD
Se avete tempo e voglia di leggervi la storia, la trovate sulla pagina FB di PaolaP.

Mi dia un kilo di followers per favore!
Non è certo una novità che i followers si possano comprare, che siano su Facebook, su Instagram, Twitter o altro e ultimamente la questione è tornata alla ribalta grazie ad un bel post di Nunzia del blog Entrophia che, senza fare nomi, lascia però intendere che questo fenomeno sia diffuso anche tra blog di un certo seguito.
Nel mio piccolo, anch'io ho avuto modo di imbattermi in pagine fan con followers sicuramente comprati: insomma, quando si ha un blog (italiano) di un anno con nemmeno 25.000 visite ma una pagina fb con oltre 13.000 fan, sì, t-r-e-d-i-c-i-m-i-l-a, di cui però la maggior parte proveniente da Bagdad, qualche dubbio viene spontaneo no?
Non sono qui a voler "moralizzare" nessuno, ognuno ha - o non ha - la propria etica, però dico io, se proprio vuoi comprare followers, almeno spendi qualche euro in più e comprati quelli italiani, che per quanto sgamabili se non altro saltano meno all'occhio di quelli del Bangladesh o della Malesia o delle Filippine :D
Insomma, come si dice dalle mie parti, se proprio vuoi farla sporca, almeno abbi l'intelligenza di non farti beccare XD
Ma la cosa più bella che ho visto in giro sono i post di "recensione" del servizio di acquisto followers: sì, avete capito bene, un'agenzia ha offerto a delle bloggers di provare il servizio aggratis e quelle chiaramente hanno fatto tanto di post in cui raccontavano di come avevano comprato millemila followers...come dire, se non vi si fila nessuno non vi preoccupate, ci sono followers per tutti, accattatevillo :D
Ditemi che non sono l'unica a vedere il grottesco di tutto ciò, vi prego!

Bene, e qui finisce la nostra "sessione di aggiornamento": ce ne sarà un'altra? Ditemelo voi :D

E già che siete qui, fatemi sapere cosa ne pensate del nuovo template!


Etichette: ,